IL MOVIMENTO LENTO: TURISMO SOSTENIBILE A CHIOGGIA



Scopri le altre offerte turistiche Chioggia

"...Trattiamo bene la terra su cui viviamo: essa non ci è stata donata dai nostri padri, ma ci è stata prestata dai nostri figli..."


Siete stanchi della frenesia della realtà quotidiana? Avete voglia di riscoprire il semplice ma indispensabile piacere di vivere la vacanza nella dimensione della lentezza? Chioggia vi offre la possibilità di trascorrere le vostre vacanze a contatto con la Natura, con la possibilità di conoscere il territorio e le sue offerte locali. Per un turismo fuori dagli schemi, ecco l'altra Chioggia.

  • RIVA DEL LUSENZO

Se volete evitare lo smog della città, il caos e traffico, la Laguna del Lusenzo fa proprio al caso vostro! La pista ciclabile e pedonale permette di fare il giro della laguna, partendo da Sottomarina per arrivare a Chioggia (o viceversa). Il percorso è particolarmente piacevole grazie alla bellezza del paesaggio.
Non mancano panchine circondate dal verde delle piante dove riposare o prendere il sole. La bellissima vista della laguna e il "ritratto" particolarmente suggestivo della città rendono l'escursione assai rilassante grazie anche alla calma e alla tranquillità del luogo.

  • CHIOGGIA, PALLESTRINA, LIDO DI VENEZIA

La bicicletta sembra essere il mezzo ideale per visitare in lungo e in largo una città che riserva ad ogni angolo straordinarie sorprese. La particolare struttura urbanistica a spina di pesce divide Chioggia in tre pittoreschi canali (Lombardo a ovest, Vena al centro, San Domenico ad est) nei quali si riflettono case e ponti e in cui si muovono variopinte imbarcazioni. In bicicletta da piazza Vigo ci si imbarca sul vaporetto e si arriva nell'isola di Pellestrina, famosa per i Murazzi (antiche difese a mare fatte dalla Serenissima) e per le case colorate dei pescatori, nelle quali in un'atmosfera di grande tranquillità continuano a vivere indisturbate, abilissime ricamatrici che lavorano il merletto a "fusello" e a "tonibolo". In quest'isola larga appena qualche centinaia di metri e lunga 11 chilometri, sono possibili splendide pedalate in riva alla laguna e tra le calli, fino a S. Maria del Mare.
Qui si caricano le biciclette sul ferry-boat per Malamocco, il più importante fra tutti i porti della laguna e da qui si raggiunge il Lido di Venezia.

NON HAI UNA BICI??? NOLEGGIALA


  • CAMPAGNA E BOSCO NORDIO

Da Sottomarina si percorre via Lungomare Adriatico e attraverso il Viale Mediterraneo si giunge a Borgo Madonna. Qui si può ammirare il Tempio della Madonna della Navicella. Attraverso Via Venturini si raggiunge Brondolo per poi attraversare il ponte sul fiume Brenta. Una volta oltrepassato si arriva così in Via Canal di Valle e prendendo la direzione Cavanella d'Adige si raggiunge S. Anna di Chioggia. Qui sorge l'antica Chiesa di S.Anna, costruita nel '500 e ora sostituita dalla nuova inaugurata nel 1974. Attraversando la S.S. Romea, attraverso la Via Pegorina, si arriva a Bosco Nordio. Si tratta di una splendida riserva naturale costituita da lecci, lauri e pini, di notevole interesse storico e scientifico, rimasta praticamente intatta dalla sua formazione. Numerose le specie di uccelli che vi trovano habitat naturale: il germano reale, la gallinella d'acqua, l'airone, il cinerino, la garzetta bianca, il cavaliere d'Italia, il porciglione.

Vuoi ricevere notizie e aggiornamenti sulle nostre proposte?

Isciviti alla newsletter




                                                                               
Lascia un Commento: