Green Holidays

La tua vacanza sostenibile in bicicletta


Tra le varie forme di turismo si sta evolvendo sempre più il cicloturismo. Come si intende dal termine stesso si tratta di una forma di turismo praticata in bicicletta, sicuramente molto economica.
Il cicloturismo è una forma molto diffusa di turismo sostenibile, ovvero un modo di concepire un viaggio a scopo turistico diverso dal tradizionale turismo di massa.

La differenza tra questi due diversi modi di fare una vacanza è soprattutto nell'approccio che si ha con l'ambiente in esplorazione. Nel turismo di massa si tende a mantenere un livello d'astrazione dal territorio con servizi ad hoc per il turista che a volte rende indistinguibile una città da un'altra, spesso grandi città d'importanza economica e storica come le capitali che diventano industrie turistiche. L'approccio del turismo sostenibile, e in particolare del cicloturismo, è completamente differente, perchè attento all'esplorazione dell'ambiente nel suo sviluppo naturale, sia dal punto di vista naturalistico che sociale ed economico, infatti questo maniera consapevole di viaggiare è detta anche ecoturismo.

In Italia, coloro che praticano questo tipo di turismo sono circa 2 milioni e la maggior parte di essi hanno uno spiccato amore per la natura e l'avventura. Questo passatempo in un luogo di villeggiatura è per tutti, basta munirsi di una bici, prefissare un itinerario e una meta e pedalare immergendosi nel verde della natura e trascorrendo così un periodo di vacanza diverso e sicuramente salutare e divertente.

Vi sono diverse tipologie di cicloturismo: naturalistico, tra i sentieri dei boschi con la mountain bike; in giro per le città con la bici da passeggio; tour itineranti per chi ama assaporare il paesaggio.

Chi viaggia in bicicletta necessita di tanti servizi e di piccoli accorgimenti che bisogna tenere in conto prima di partire: l'assistenza tecnica alla bicicletta, officine attrezzate per eventuali riparazioni o la possibilità di acquistare accessori strada facendo; la ristorazione ed il pernottamento; la cartografia degli itinerari; le informazioni relative ai luoghi incontrati e le iniziative locali; le indicazioni circa i percorsi protetti al riparo dai pericoli del traffico motorizzato.
A queste esigenze il viaggiatore in bicicletta può accedere dopo aver deciso il proprio itinerario di viaggio, magari attraverso notizie della stampa specializzata, contattando i diversi enti e soggetti locali, le associazioni specialistiche locali ed anche le organizzazioni di ambito territoriale.

Per chi fosse interessato a intrapredere questo tipo di vacanza ma fosse bloccato dalla presenza di bambini piccoli possiamo assicurare che sarà una vacanza unica anche per i bambini.
Ci sono infatti moltissimi itinerari adatti anche ai piu piccoli; qui di seguito vi lasceremo una breve lista di link utili per trovare un'itinerario adatti anche per i più piccoli.
I siti che vi consigliamo sono:

  1. Giro libero
  2. Bici viaggi
  3. Piste ciclabili

I siti che sono appena stati elencati possono ovviamente essere un'ottimo spunto anche per i cicloturisti che viaggiano senza bambini, dal momento che forniscono itinerari adeguati alle necessità di gruppi, di giovani, di sportivi, di amaroti, insomma itinerari adatti ad ogni tipo di necessità.
Inoltre gli itinerari che vengono qui vi vengono suggeriti non si limitano a coprire solo il territorio italiano, ma spaziano anche in tutto il territorio europeo, proponendo una varietà di scelta talmente ampia che riuscirà facilmente ad assecondare le esigenze di qualsiasi cicloturista.

Vi segnaliamo inoltre il sito molto interessante che segnala quali sono le catene alberghiere eco-friendly.

Per rimanere in contatto con noi e ricevere comunicazioni su offerte o nuovi pacchetti la invitiamo a cliccare qui, verrà reindirizzato in una nuova pagina dove compilando un breve modulo ci darà l'opportunità di conoscere le sue preferenze e quindi di comunicarle le offerte più adatte alle sue esigenze.

Vi auguriamo di passare delle vacanze favolose.