Le regole d'oro del turista sostenibile a Venezia

Pianifica il tuo viaggio

  • Prenota in anticipo il tuo viaggio a Venezia: scegli di visitare la città nei periodi di minore affluenza turistica, acquista i tuoi biglietti on line: eviti le code, spendi meno, e ci consentirà di accoglierti al meglio.
  • Se possibile, preferisci mezzi di trasporto meno inquinanti (come il treno o l'autobus) per raggiunge Venezia.
  • Ricerca strutture turistiche che si impegnano a ridurre il proprio impatto sull'ambiente e adottano buone pratiche ambientali.

Muoversi in città

  • Mantieni l'aria pulita: se possibile, usa sempre mezzi di trasporto collettivi per spostarti. A Venezia non è un problema, dato che la rete dei trasporti pubblici è fitta ed efficiente. Oppure, usa mezzi ecologici come la gondola o la bicicletta e visita a piedi la città con i percorsi di trekking urbano.
  • Se vuoi prendere il taxi, serviti solo dei taxi autorizzati. Informati sempre sulle tariffe applicate.

Per calli e ponti

  • Sali e scendi i ponti di Venezia portando a mano trolley o valigie dotate di ruote, evitando di trascinarli lungo i gradini: le valigie con le ruote infatti usurano e provocano gravi danni alla struttura dei ponti.
  • Rispetta la città aiutandoci a mantenerla pulita non gettare rifiuti a terra o in acqua. Contribuisci anche tu alla raccolta differenziata: quando possibile, separa i rifiuti negli appositi contenitori e preferisci prodotti privi di imballaggio.
  • Ricorda che Piazza San Marco e l'area circostante sono un museo a cielo aperto: sono previste sanzioni per chi consuma colazioni al sacco o abbandona rifiuti.
  • Rispetta la popolazione veneziana: vesti in maniera decorosa, tieni sempre la destra nelle calli strette, non sostare sui ponti e sui vaporetti posa a terra lo zaino.
  • Riduci gli sprechi di bottiglie di plastica e l'inquinamento in città e, insieme, anche la costosissima raccolta di rifiuti: preferisci l'acqua del rubinetto all'acqua in bottiglia è più sicura, controllata ogni giorno; è più economica e rispettosa dell'ambiente, non produce rifiuti da smaltire, non deve essere trasportata e non rimane a lungo nelle bottiglie.

A tavola

  • Scegli le specialià gastronomiche locali e gusta la cucina di stagione con i prodotti tipici veneti. Privilegia l'acquisto dei prodotti da agricoltura biologica, locali e di stagione, a marchio DOP (Denominazione di Origine Protetta) o IGP (Indicazione Geografica Protetta) e tutelati dai Presidi Slow Food, magari direttamente dai produttori.

In albergo

  • L'acqua è preziosa! Non sprecarla inutilmente: chiudi i rubinetti mentre ti lavi i denti, ti fai la barba o lo shampoo e prima di uscire dalla stanza controlla di non aver lasciato i rubinetti aperti.
  • Nel tuo hotel, lascia gli asciugamani per terra solo quando vuoi che siano cambiati, altrimenti riponili nel portasciugamani.
  • Risparmia l'energia: accendi le luci solo quando ti servono, e non dimenticarti di spegnerle quando lasci la tua stanza; regola in maniera appropriata l'aria condizionata o il riscaldamento della stanza quando sei fuori e non ne hai bisogno
  • Adoperati attivamente per il rispetto dell'ambiente: non lasciare traccia del tuo passaggio come rifiuti o graffiti e non prelevare souvenir dagli ambienti naturali.

Torna alla home