Approfondimenti


Informazioni generali

Svilppo della telefonia
La linea di sviluppo delle tecnologie delle telecomunicazioni conduce alla comunicazione digitale.I successivi grafici illustrano l'evoluzione del sistema telefonico italiano prevista fino al 1995.

Numerizzazione della rete


Numerizzazione delle linee di utente


Numerizzazione della commutazione di transito


Si prevede di ultimare la numerizzazione delle commutazione di transito per il 1995.

Cosa e' l' ISDN
L' acronimo ISDN sta per Integrated Services Digital Network.
Esso sta ad indicare una rete telefonica composta da linee numerica di utente connesse con le normali centrali telefoniche numeriche.
Questo consente la connessione numerica da utente a utente attraverso una serie di interfacce standardizzate che incorporano progressivamente funzioni e prestazioni di rete anche di tipo dedicato ( rete pubblica a pacchetto );
il tutto realizzato su normale doppino telefonico e quindi sui cablaggi esistenti con la prerogativa di una connessione veloce e in quanto numerica di alta qualita'.
ISDN introduce in rete un' interfaccia di accesso standard in modo da garantire la completa trasportabilita' dei terminali di utente.

Caratteristiche principali della rete ISDN sono:

---> Connettivita' numerica end to end
---> Supporto a molteplici servizi
---> Interfacce di accesso standard
---> Commutazione di circuito e commutazione di pacchetto

Cosa non e' l' ISDN
Non e' una rete dedicata sovrapposta alla rete telefonica bensi' la sua naturale evoluzione.

Un po' di storia

Anni '70 : il CCITT chiama IDN le reti telefoniche con risorse di trasmissione e commutazione numeriche integrate.
1980 : Inizio delle studio delle norme
1984 : Definizione dello standard con le prime raccomandazioni del CCITT
1987 : Avvio di alcuni servizi a carattere commerciale
1989 : L' ETSI-European restituisce standard maturi per l' implementazione.
1994 : Installazione in aree pubbliche di terminali ISDN per varie applicazioni

Offerta della rete: accesso

Sono definiti i seguenti tipi di accesso:


La fornitura di tali servizi avviene :
Essendo i canali utilizzabili separatamente e possibile effettuare diversi tipi di trasmissione dati nella stessa comunicazione ad esempio utilizzando un canale per la voce e uno per il video.

utilizzo
canale B FONIA, DATI CC & CP, VIDEO LENTO, FACSIMILE, ecc.
Canale D SEGNALAZIONE (DATI CP, TELEMETRIA, VIDEOTEX, TELETEX, OUT OF BAND

Integrazione
Per realizzare i servizi sopra descritti ISDN incorpora progressivamente funzioni di altre reti specializzate quali RFD e ITAPAC
prima di ISDN
Integrazione ISDN
Il ruolo delle reti dedicate nel nuovo contesto ISDN puo' essere cosi' riassunto:
Next Index